La Residenza

Residenza If è una casa indipendente, lontana dal traffico, con all’interno 2 appartamenti separati ognuno ad ingresso autonomo.
È circondata da un piacevole giardino a disposizione degli ospiti.
La struttura offre posti auto all’interno del giardino e uno spazio coperto per le moto.
Non mancano angoli tranquilli per la lettura e il riposo.
La vicinanza del lago di Varese consente agli ospiti rilassanti passeggiate sulla pista ciclabile godendo di un paesaggio suggestivo,
caratterizzato da una ricca varietà di flora e di fauna. È possibile noleggiare biciclette in loco.
Ogni dettaglio all’interno degli appartamenti è stato pensato per rendere i locali gradevoli,
adatti allo scopo di accogliere l’ospite e farlo sentire a proprio agio.
La proprietaria è un’autrice di romanzi; sarà la storia, sarà la tranquillità del luogo, ma può essere d’ispirazione per ogni visitatore.

Il centro abitato è servito dalla stazione di Barasso-Comerio, posta sulla ferrovia Saronno-Varese-Laveno, gestita da Ferrovienord, in poco più di un0ora si raggiunge il centro di Milano, nell’altra direzione, verso Laveno, si arriva in mezz’ora sulle sponde del Lago Maggiore.

Nelle vicinanze

Giardino privato Residenza If
Giardino privato Residenza If
Terrazzo dell'appartamento
Giardino Residenza If

Appartamenti

 

APPARTAMENTO “Veranda”

l’Appartamento più grande consta di quattro locali: la cucina, arredata di tutto ciò che potrebbe servire anche per un lungo soggiorno, un grande bagno con vasca idromassaggio e due stanze da letto luminose, una matrimoniale ed una singola, che affacciano entrambe sulla veranda.
La singola ha un letto spazioso di una piazza e mezza che potrebbe accogliere anche due bambini.
Sono disponibili posti auto in giardino ed un garage che può ospitare anche moto.
Dalle camere si accede alla veranda coperta con vista adiacente al giardino.
Nel bagno sono presenti gli strumenti per la pulizia e nella cucina, fornita di lavastoviglie, forno e forno a microonde, si trova anche il ferro da stiro e piccoli elettrodomestici.
In zona comune è predisposto uno spazio lavanderia con lavatrice. Lo stenditoio si trova nel bagno.

 

APPARTAMENTO “Solarium”

Questa unità, la più piccola, consta di una camera matrimoniale molto spaziosa, bagno e zona ingresso-cottura.
La camera, oltre al letto matrimoniale, è dotata di una poltrona-letto.
L’unità, come la prima, ha ingresso indipendente, è fornita di ferro, asse da stiro e stenditoio.
Dispone di un grande terrazzo panoramico, ben soleggiato, e di un parcheggio.
In zona comune è predisposto uno spazio lavanderia con lavatrice.
Cucina spaziosa e accessoriata appartamento
Camera matrimoniale finestre appartamento

Riscaldamento

Riscaldamento

Wi Fi

Tv Color

Parcheggio Privato

Accessoriata

Prenotazioni

 

ARRIVO: preferibilmente tra le 14:00 e le 18:00.
Per arrivi e Check-in oltre l’orario di check-in indicato (richiesta speciale) e comunque non oltre le ore 20:00, vi sarà addebitato un supplemento di 40,oo €.
Siete pregati di notare che le Richieste Speciali sono soggette a disponibilità, e potrebbero comportare l’addebito di un supplemento.
CHECK-OUT: entro le ore 11:00
Per conferma prenotazione è richiesto un acconto pari al valore della prima notte, pagabile con Bonifico
PAGAMENTO: possibilità di prenotazione con carta di credito
In caso di non show o cancellazione 48 h prima del check-in, tale somma non è rimborsabile.
Pagando, il cliente accetta le sopracitate regole.

Email:info@residenzaif.it
Telefono: +39 0332 1563007  (Prenotazioni)

Prenotazione Residenza If

Prezzi

Appartamento “Solarium”

€ 70 appartamento uso singolo

€ 90 appartamento per due persone

€ 110 appartamento con letto matrimoniale 
+ letto singolo

Appartamento “Veranda”

€ 90 appartamento uso singolo

€ 110 appartamento per due persone

€ 140 appartamento per tre persone* 
*dispone di camera singola con letto ad una piazza e mezza

Prezzi appartamenti Residenza If

Sconti su pernottamenti prolungati

Modalità di pagamento, saldo al check-in:  –  Bancomat  –  Carta di Credito  –  Contanti
Se il pagamento verrà effettuato con carta di credito vi sarà addebitata una maggiorazione sul prezzo totale:
VISA/Mastercard: +2%                American Express: +4%

Ingresso indipendente appartamento
Camera matrimoniale con divano letto appartamento
Bagno con doccia appartamento
Dettaglio fiori tavolo da pranzo appartamento
Camera singola con letto ad una piazza e mezza appartamento
Camera matrimoniale finestre appartamento
Bagno con doccia appartamento
Dettaglio quadri appartamento
Camera matrimoniale appartamento
Ingresso - angolo cottura appartamento
Bagno con jacuzzi appartamento
Cucina spaziosa e accessoriata appartamento
Dettaglio camera singola appartamento
Veranda sul giardino dell'appartamento
Bagno con jacuzzi e doccia appartamento
Dettaglio in cucina appartamento

Attività

Natura & Sport

Il Sacro Monte di Varese è un’eccellenza storica ed artistica del nostro territorio. Dal 2003 è stato inserito dall’UNESCO nella lista del Patrimonio dell’Umanità insieme al gruppo dei nove Sacri Monti prealpini del Piemonte e della Lombardia.
Un luogo di fede, ma anche la passeggiata preferita dei varesini, è costituito da una lunga via ciottolata che sale al monte lungo la quale sono disposte quattordici cappelle, dedicate ai misteri del Rosario. Ogni cappella, dalle dimensioni quasi di una piccola chiesa, è diversa dall’altra ed all’interno i misteri sono rappresentati da sculture in terracotta a grandezza naturale e da affreschi. In cima si giunge al santuario di Santa Maria del Monte, luogo di pellegrinaggio sin dal Medioevo, che funge da quindicesima cappella racchiudendo il quindicesimo mistero nell’altare: l’incoronazione della Vergine.

Il borgo di Santa Maria del Monte, dove si trova il santuario, ha un grande fascino per le sue strette e ombrose stradine che si inerpicano con ripide scalinate, per i suoi sottopassi illuminati e per le molte ville in stile liberty sparse sul versante della collina. È collegato al resto della città, oltre che attraverso una linea automobilistica urbana (linea C), anche mediante una storica funicolare recentemente rimessa in funzione.

La Provincia di Varese è un vero paradiso per i ciclisti, da metà marzo fino alla fine di ottobre. Percorsi ondulati e strade poco trafficate, sfidanti salite e discese tra dolci colline, valli, montagne e, soprattutto, meravigliose vedute di Prealpi, Alpi, Monte Rosa e dei laghi del varesotto (ve ne sono 7 di diverse dimensioni che circondano Varese).
Dal lago di Como al Lago Maggiore e attraverso il parco del Ticino seguirete strade strette e panoramiche, a volte poco segnalate e poco conosciute dagli stessi abitanti della zona. Per questa ragione vi segnaliamo il sito www.gpsvarese.it per trovare tutte le informazioni a voi più utili e gli itinerari più belli per le vostre escursioni a piedi o in mountain bike.

Vista la vicinanza di Residenza If alla località “Schiranna”, sulle rive del lago, vi segnaliamo la pista ciclabile intorno al Lago di Varese. Adatta a tutti, anche a famiglie con bambini, essendo per la maggior parte pianeggiante e solo in brevissimi tratti connessa a strade esterne poco trafficate. Percorso molto suggestivo e vario, in quanto si passa vicino a prati e boschi, alla riva del lago, ricco di fauna che si annida tra i canneti, sempre accompagnati dalla vista di Alpi e Prealpi sullo sfondo. Lungo il percorso, per buona parte soleggiato, sono distribuite una decina di fontanelle nonché alcuni ristoranti.
Sono disponibili punti di servizio noleggio bici.

Rocca Borromeo Si erge su uno sperone di roccia che domina la sponda meridionale del Lago Maggiore. Fu proprietà della casata dei Visconti e nel 1449 fu acquistata dai Borromeo, cui ancor oggi appartiene. Al suo interno: imponenti Sale Storiche, tra cui la Sala delle Maioliche, una straordinaria collezione composta da trecento rarissimi pezzi, il Museo della Bambola e del Giocattolo, il più grande d’Europa. A fare da cornice è il ricercato Giardino Medievale, realizzato a seguito di accurati studi su codici, documenti d’epoca e immagini su manoscritti miniati.

L’isola Bella, fu trasformata da scoglio a sorprendente giardino fiorito, grazie a fioriture ricorrenti. Il palazzo è uno scrigno dell’arte barocca sospeso sull’acqua. Attraverserete saloni elegantemente arredati, con tele di noti artisti, mobili di gran pregio, marmi, stucchi neoclassici, sculture antiche, armature, arazzi fiamminghi d’oro e di seta e con splendidi affacci sul lago.

L’isola Madre è un prezioso gioiello incastonato nelle acque del lago Maggiore ed è conosciuta in tutto il mondo per le sue raffinatissime collezioni botaniche. Sulla sponda meridionale e sul punto più elevato dell’isola sorgono l’antico palazzo, al cui interno si conservano prestigiosi arredi di Casa Borromeo, e la cappella di Famiglia con la bella facciata decorata da pannelli in terracotta.

Stagione di apertura
Isola Bella, Isola Madre e Rocca Borromeo di Angera sono aperte tutti i giorni da venerdì 20 marzo a domenica 25 ottobre 2015.
Orario di visita
Tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 17.30 (ultimo ingresso).

Situato ad ovest del Lago Maggiore è un lago incantevole e romantico. Molto caratteristico il centro storico del paesino con bellissimi vicoletti. Interessanti da visitare l’antistante isola di San Giulio ed il piccolo Sacro Monte.

Storia, Arte & Cultura

Varese è una vivace città adagiata sulle curve sinuose di un territorio collinare, irradiato da fiumi e laghi, ai piedi del Massiccio del Campo dei Fiori. Varese Città Giardino è l’appellativo che descrive perfettamente il connubio tra arte e natura che, da diversi secoli, caratterizza l’anima della città. Le ricchezze paesaggistiche, architettoniche ed artistiche furono molto apprezzate già nel corso del Settecento, quando la Città divenne meta di villeggiatura.
La storia di Varese vanta eccellenze anche nel campo dello sport (basket, calcio, canottaggio, ciclismo) e dell’industria (aerei, moto, calzature, pipe in radica, cucine).
Varese ha un’offerta turistica capace di soddisfare le richieste di ogni visitatore.

Varese fu definita da Giacomo Leopardi, in una lettera alla sorella Paolina, “la piccola Versailles di Milano” grazie a Palazzo Estense e ai suoi Giardini. I Giardini Estensi, infatti, sono di notevole bellezza dimostrando un perfetto connubio tra lo stile “all’italiana” e quello “alla francese”. Dal portone d’onore, accesso principale ai Giardini, si rimane subito affascinati dall’ampio parterre caratterizzato da aiuole decorate con piante a basso fusto e fiori oltre che dalla fontana centrale, in fondo al parterre, circondata dalla collina del Belvedere, alla quale si accede attraverso suggestivi sentieri bordati da carpini, e dalla quale si gode di uno splendido panorama. Dal 1949 i Giardini Estensi costituiscono un’unica entità con il Parco di Villa Mirabello, dove ha sede il Civico Museo Archeologico.

Villa Mirabello e il suo parco
fu edificata nel corso del XVIII secolo dal Conte Gaetano Stampa di Soncino, divenuta poi di proprietà di Luigi Taccioli e successivamente dei marchesi Litta Modignani, fu profondamente modificata con la costruzione pure di una scuderia. Dal 1948 è proprietà dell’amministrazione comunale e oggi ospita il Museo civico archeologico e la Sezione Risorgimentale dei Musei Civici.

Circondata da un magnifico giardino all’italiana di 33.000 m2, Villa Menafoglio Litta Panza di Biumo si affaccia sulla città di Varese dal colle di Biumo Superiore. La Villa fù costruita alla metà del XVIII secolo per volontà del marchese Paolo Antonio Menafoglio e ampliata in epoca neoclassica dall’architetto Luigi Canonica, su incarico del duca Pompeo Litta Visconti Arese.
La villa è celebre nel mondo per la collezione d’arte contemporanea che Giuseppe Panza di Biumo vi ha raccolto a partire dagli anni ’50. Una tappa da non perdere nel tour turistico varesino.

Immerso nel tranquillo paesaggio della Valcuvia, l’elegante complesso della Villa Della Porta Bozzolo, oggi di proprietà del FAI (Fondo Ambiente Italiano). L’originario nucleo cinquecentesco della famiglia dei Della Porta è andato ampliandosi nel 600 trasformando la residenza in “villa – fattoria“, con l’aggiunta di un nuovo edificio organizzato attorno a una corte d’onore. Nella prima metà del Settecento la dimora venne ulteriormente trasformata in raffinata residenza di rappresentanza, anche grazie a uno scenografico parco e alle preziose decorazioni ad affresco degli interni, volute da Gian Angelo III.

La Villa Cicogna Mozzoni di Bisuschio è un complesso architettonico progettato ed edificato durante il rinascimento.
Oggi la Villa è sede di concerti, mostre, eventi culturali, è possibile affittare le sue sale per ricevimenti di nozze, cene di gala, set per film e foto.

Villa Toeplitz  nata come residenza di campagna di nobili tedeschi, fu acquistata nel 1929 dal Banchiere Giuseppe Toeplitz a cui deve il nome.
Egli apportò numerose modifiche all’impianto originario, unendo nel tempo diversi stili: per questo la villa è definita “di stile eclettico”. Notevoli migliorie riguardarono anche il vasto parco che si estende per otto ettari.
La villa ora ospita la sede della facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università “Insubria”, oltre al Museo dei fratelli Castiglioni, importanti archeologi varesini, interessati al mondo africano ed egizio.

Villa Bossi, storica villa di Bodio Lomnago, è la meta ideale per gli amanti della musica. Si tratta di un complesso architettonico composto da un tipico impianto del cinquecento ed un’importante ala riedificata nel settecento, e consta di 46 stanze.
All’interno della villa si tengono concerti serali.

Il complesso, situato all’interno del Parco Mantegazza, è sorto intorno all’originaria torre dell’undicesimo secolo, di particolare pregio le sale affrescate nell’ala quattrocentesca, la stessa che ospita la civica collezione d’arte con opere dei maggiori artisti Lombardi. L’ala settecentesca è destinata a mostre temporanee e agli spazi per la didattica museale. Organizza frequenti visite + laboratorio per bambini.

Orari di apertura
Da martedì a domenica 9.30 – 12.30 / 14.00 – 18.00
Biglietto
Ingresso mostre / museo: Intero: € 4

Noto come l’isola di Toscana in Lombardia,è un borgo che si presenta ancora come un prezioso scrigno quattrocentesco. Di origine tardoromana, fu riplasmato tra il 1421 e il 1441 dal cardinale Branda Castiglioni, insigne uomo di cultura e grande diplomatico. Il delizioso borgo storico sarà ancor più piacevole se visitato in occasione della mensile “fiera del Cardinale” (mercatino dell’antiquariato)

L’eremo di Santa Caterina del Sasso è un monastero a strapiombo sulla sponda orientale del lago Maggiore, nel comune di Leggiuno

Orari di apertura
Dal 15 Giugno al 15 Settembre
Tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00
(Chiesa chiusa dalle 12.00 alle 13.30)

Contatti

Email: info@residenzaif.it
Telefono: +39 0332 1563007  (Info & Prenotazioni)

Come Raggiungerci

Siamo a Comerio, a 21,8 km dall’Aeroporto di Lugano Agno e a 23,6 km dall’Aeroporto di Milano Malpensa.
Via G. Matteotti, 58, 21020, Barasso (VA)
(Frazione di Comerio)
Coordinate: lat. 45.835296 long. 8.756522000000018

logo bianco Residenza If

Contattaci via email a: info@residenzaif.it
Oppure compila il form sottostante.